Home      Sicilia on the road      Viaggi in moto      Viaggiando      Non solo viaggi      La città di Palermo     Bimbi in viaggio      Il piacere di camminare      Svezia on the road      La città di Malmo      Guestbook      Programmi

 

 

 

 

FOTO

22) 19 Novembre 2016 - Knäred - Kvarnfallet

   

Mezzo utilizzato:    2 Bmw GS 1200R -  Bmw C R850


Nazioni visitate: Svezia


Km percorsi: 320


Durata: una  giornata

Era da una settimana che tenevo sott’occhio il meteo per il weekend e come da previsioni è arrivata una magnifica giornata di sole con temperature decisamente miti, sopra i 5 gradi. Alle ore 9 siamo già pronti per la partenza. Percorriamo velocemente un tratto di autostrada verso Landskrona per poi dirigerci verso Kågeröd alla spalle del Parco Nazionale di Söderåsen. Il cielo limpido ed una luce meravigliosa invogliano a macinare chilometri. Ci fermiamo presso i laghetti di Finnstorp per una pausa caffè con l’immancabile moka seduti comodamente nella piccola area attrezzata. L’aroma del caffè si diffonde presto tutto intorno ed è come sentirsi a casa ma davanti un meraviglioso paesaggio. Sorseggiare il caffè con questo spettacolo della natura non ha prezzo. Riprendiamo le moto e percorriamo ancora circa ottanta chilometri attraverso strade meravigliosamente belle immerse tra boschi, laghi e paesaggi che riempiono il cuore di serenità.  In particolare un tratto di strada che attraversa un’ampia zona boschiva mi costringe a fermarmi un attimo. Il sottobosco è un enorme tappeto verde di vegetazione. Sembra quasi di camminare su un materasso da quanto è morbido.  Avrei voglia di lasciare la moto e perdermi in questo bosco incantato. Finalmente giungiamo a destinazione subito dopo la piccola cittadina di Knäred. Oggi visitiamo le Kvarnfallet delle piccole cascate sul fiume Krokån un affluente del Lagan. Le recenti pioggie hanno notevolmente aumentato la portata del fiume ed è un vero spettacolo. Tutt’intorno si estende un’ampia area boschiva dove fare delle belle escursioni immersi nella natura e proprio sugli argini del fiume si trova un antico mulino ad acqua risalente al 1600 dal caratteristico colore rosso e recentemente restaurato. Ci sono dei tavoli all’aperto dove fare un bel picnic e noi ne approfittiamo per mangiare qualcosa e prenderci un buon caffè. A pochi metri dal mulino recentemente è stato costruito un bel ponte basculante in metallo che consente facilmente di giungere all’altra sponda del fiume. Ancora i lavori non sono terminati ma è proprio divertente passarci sopra. Si muove come un ponte i corda ed è persino possibile saltarci sopra ! E’ giunto il momento di fare rientro a casa. Ci sono circa 150 km e la via più veloce è l’autostrada ma ancora c’è luce e nessuno vuole perdersi l’occasione di guidare ancora un po tra i paesaggi incantati. Si decide di lasciar fare al fidato Tom Tom con la sua funzione “percorso tortuoso” ! Il ritorno è tutta una scoperta tra magnifiche strade e tantissime curve  con sottofondo la mia musica preferita. Alla prossima.

 

För dem som vill delta i våra turer skriv till eller ring:

fracharly2001@yahoo.it   -  46 76-0.243.030

Francesco