Home      Sicilia on the road      Viaggi in moto      Viaggiando      Non solo viaggi      La città di Palermo     Bimbi in viaggio      Il piacere di camminare      Svezia on the road      La città di Malmo      Guestbook      Programmi

 

 

 

 

FOTO

15) 09 Dicembre 2014 - Un giro da vertigini ! Klåveröd - Finstorp Stråvomröde

   

Mezzo utilizzato:    Bmw R 1200 GS 


Nazioni visitate: Svezia

Itinerario su Google maps


Km percorsi: 150


Durata: una giornata 

Tutti mi chiedono quanto neve c’è in Svezia e quanti gradi sotto zero ci sono ma in realtà il “vero” inverno non è ancora arrivato da queste parti e della neve neanche l’ombra e mi sa proprio che anche per natale non vedremo un fiocco di neve ! Quindi con una temperatura tra i 4 ed i 7 gradi, cielo parzialmente nuvoloso, giornata libera prima di partire per l’Italia, non può mancare un ultimo giretto per concludere la stagione motociclistica..almeno qui in Svezia ! Mi dirigo verso nord proprio alle spalle del Söderåsen National Park. Lungo la strada un bellissimo mulino. Il sole fa capolino tra le nuvole e la magia della luce nordica illumina tutto il paesaggio. Attraverso lunghi sterrati immersi nel bosco sino a giungere alla riserva naturale di Klåveröd. Vi chiederete perché il titolo “un giro da vertigini” ? Ebbene proprio qui si trova il ”Höjehall Skånes högsta punkt” ovvero il punto più alto di tutta la Skania ossia 209 metri sul livello del mare. Da vertigini ! Un lungo sentiero nel bosco conduce ad una torre alta una quindicina di metri (quindi siamo a circa 225 metri !) da dove è possibile ammirare una bella veduta a 360° su tutta la zona. Ormai gran parte degli alberi ha perso il  fogliame ma lo spettacolo comunque è davvero straordinario. Ho portato con me l’occorrente per un bel picnic, così godendomi il panorama nella quieta più assoluta, faccio fuori un panino, poi un altro  con nutella ed un gran caffè caldo per concludere in bellezza. Ripresa la moto dopo appena sei chilometri giungo ad un’altra riserva naturale quella di Finstorp. Parcheggio la moto e ne approfitto per una bella passeggiata intorno al lago. Su Spotify ascolto della musica classica per pianoforte ed in particolare “Comptine d’un autre été, l’après-midi” di Yann Tiersen colonna sonora del film “Il favoloso mondo di Amélie”.  Non avrei mai smesso di camminare. Alla prossima 

Per chi volesse partecipare alle nostre gite fuori porta  scriva o chiami:

För dem som vill delta i våra turer skriv till eller ring:

fracharly2001@yahoo.it   -  46 76-0.243.030

Francesco